MyPepper.it Il portale italiano sul peperoncino
Il portale italiano sul peperoncino

Peperoncino Carolina Reaper: Un mostro di potenza e gusto!

peperoncino carolina reaper il più piccante del mondo

Carolina Reaper: Il Re dei Super Hot

Trinidad Moruga Scorpion mettiti l’animo in pace: c’è un nuovo peperoncino più piccante al mondo in città secondo il Guinness Book of World Records. 

Il Carolina Reaper porta il concetto di peperoncino super-piccante ad un altro livello. In effetti, il Carolina Reaper è più piccante dello spray al peperoncino. Questa è follia in forma commestibile!

Quanto è piccante un Carolina Reaper?

 

È così piccante da far uscire gli occhi dalle orbite. 

Il Carolina Reaper va da 1.400.000 unità Scoville a 2.200.000. Un frutto in quel range eguaglia, e a tratti supera, un comune spray al peperoncino. 

E confrontarlo con un jalapeño è semplicemente sciocco, è proprio fuori scala!

Anche il più piccante degli jalapeño è circa 175 volte meno intenso del più tranquillo Carolina Reaper. Il Carolina Reaper è mediamente 200.000 SHU sopra il Trinidad Moruga Scorpion. Per capire di cosa stiamo parlando, considera che 200.000 SHU è la piccantezza di un peperoncino habanero. Un incremento di piccantezza davvero fuori di testa!

Nel novembre 2013, il Guinness Book of World Records ha incoronato il Carolina Reaper come il nuovo campione in carica dei peperoncini super-piccanti, facendo cadere Trinidad Moruga Scorpion al secondo posto della classifica. In questo momento alcuni stanno cercando di scalfirlo, ma per ora, è ancora lui il Re indiscusso.

Chi ha scoperto il Carolina Reaper?

 

Smokin ‘Ed Currie è il coltivatore di questo peperoncino piccantissimo. La sua Puckerbutt Pepper Company con sede in South Carolina ha sviluppato il Carolina Reaper unendo una varietà di habanero rosso con un peperoncino di Naga Viper – un altro ex campione mondiale di piccantezza. L’obiettivo iniziale era quello di sviluppare un peperoncino dolce ma con un po’ più di carattere. Ne ha ottenuto un record mondiale.

La carriera crescente di Ed Currie ha una storia meravigliosa. 

Ha iniziato a coltivare peperoncini grazie al suo interesse per le proprietà benefiche dei peperoncini piccanti, specialmente nella lotta alle malattie. 

Nella sua famiglia vi erano stati casi di cancro e, nel cercare un modo per prevenire l’insorgenza di tumori, ha iniziato a studiare le comunità con bassi livelli di incidenza di cancro. Ha notato che c’era un elemento comune tra queste popolazioni: il peperoncino come alimento base delle loro diete. Questa scoperta ha portato l’uomo ad appassionarsi ai peperoncini e a coltivarli per poi donare spesso i frutti delle sue colture alla la ricerca sul cancro.

Un fatto divertente: il Carolina Reaper inizialmente aveva un nome molto meno potente. Dal 2011 fino al 2013 si chiamava HP22B. Questo era un semplice acronimo che aiutava Ed a ricordare dettagli di impianto: “higher power” (letteralmente “potere più alto”), numero di vaso 22, pianta B.

A cosa assomiglia il Carolina Reaper in sapore e aspetto?

 

Come il Naga Viper e il Trinidad Scorpion, il Carolina Reaper ha una coda simile a uno scorpione. È un peperoncino rosso che va dai 3,5 ai 5 cm di lunghezza totale.

In termini di gusto, questo è probabilmente il peperoncino più dolce che potrai mai trovare. In effetti, la Puckerbutt Pepper Company li coltiva proprio con questo scopo. Il loro scopo è creare peperoncini che non solo sfidino le papille gustative, ma migliorino anche il sapore del cibo. 

C’è molto più sapore nel Carolina che nella maggior parte dei peperoncini piccanti. In effetti, le salse prodotte con questa varietà sono piuttosto gustose se si è abituati ai super-hot.

In ogni caso fai attenzione: questo è un peperoncino piccantissimo. 

Mangiarlo crudo non è mai consigliato e toccarlo a mani nude può effettivamente causare gravi ustioni. Ci sono molti temerari che si sono filmati mentre mangiavano questo peperoncino fresco. 

Se sei curioso, dai un’occhiata su YouTube.

 

 

Dove puoi comprare il Carolina Reaper?

Questo non è un peperoncino che puoi trovare tanto facilmente. 

Controlla il negozio online della Puckerbutt Pepper Company. Vendono ovviamente i semi di Carolina Reaper. Ma se vuoi evitare spedizioni dagli Stati Uniti, puoi affidarti anche a venditori Italiani ed europei online

Assicurati di avvicinarti pian piano a questo livello di piccantezza. 

Non passare al Carolina Reaper se il tuo livello di tolleranza si assesta sul jalapeño o Cayenna. 

La scala della piccantezza è un viaggio: se vuoi raggiungere e apprezzare veramente le vette del Carolina Reaper, devi fare molta, molta strada. Non è sicuramente un peperoncino per tutti, ma se ami la piccantezza estrema, benvenuto a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *