MyPepper.it Il portale italiano sul peperoncino
Il portale italiano sul peperoncino

Peperoncino Habanero: Un mix tra sapore e piccantezza

habanero arancione

Tutti pazzi per l'Habanero!

Tempo fa, l’habanero era considerato il re mondiale dei peperoncini piccanti, ma non lasciate che il fatto che alcuni peperoncini lo abbiano superato vi porti a sottovalutarlo. 

Questo è un peperoncino piccante, non “piccantino”. 

E a differenza di molti dei peperoncini più piccanti, ha un sapore unico, simile a quello degli agrumi, che lo rende molto popolare nelle salse piccanti, polveri e creme da spalmare, prestandosi a tutti i tipi di avventure culinarie.

Quanto è piccante l’habanero?

 

Torniamo al nostro punto di riferimento della scala Scoville, lo jalapeño, e confrontiamo. 

L’habanero ha tra 100.000 e 350.000 unità Scoville (SHU), similmente al suo parente prossimo, il peperoncino Scotch Bonnet. In termini di piccantezza, questo è circa 76 volte più piccante di uno jalapeño medio e, se confrontiamo lo jalapeño più leggero con l’habanero più piccante, quest’ultimo sarà quasi 140 volte più piccante. 

È un peperoncino un po’ estremo, ma poiché i peperoncini tendono a variare in piccantezza anche quando provengono dalla stessa pianta, c’è sempre la possibilità di trovarne uno super piccante.

È legato allo Scotch bonnet pepper?

 

Sicuramente! Sono varianti della stessa specie di peperoncino piccante. 

L’habanero è simile allo Scotch bonnet nelle dimensioni (da 5 a 7,5 cm), ma la sua forma è leggermente più allungata. 

Non è tozzo come lo Scotch bonnet. E in termini di piccantezza, sono quasi identici, sebbene alcune persone sostengano che lo Scotch bonnet pepper batte l’habanero in termini di piccantezza media.

Inoltre, entrambi hanno un sapore fruttato che rende questi peperoncini molto popolari tra gli chef, sia dilettanti che professionisti. La varietà Scotch tende ad essere un po’ più dolce dell’habanero, ma in realtà si somigliano molto. Le loro differenze possono essere dovute dalle regioni in cui sono coltivati.

Dove vengono coltivati gli habanero?

 

Gli Habanero sono peperoncini sudamericani, a differenza dello Scotch bonnet originario dei Caraibi. È originario della regione amazzonica del Perù, ma è concepito come un peperoncino messicano.

La penisola dello Yucatan è il più grande produttore di habanero in questi anni, ma è coltivato in molti paesi dell’America del Sud e dell’America Centrale, così come negli Stati Uniti sudoccidentali.

Questo peperoncino è in circolazione da un bel po’ di tempo.

Infatti, uno scavo archeologico in Messico ha portato alla luce un habanero addomesticato di oltre 8500 anni. E come gli Scotch bonnet, lo si può trovare in molte varietà e colori, dal rosso e arancio al marrone scuro, quasi nero. Alcuni di quelli rossi (Habanero Red Savina) e l’habanero nero (l’habanero chocolate) in realtà sono molto più piccanti delle varietà normali, arrivando a superare i 400.000 SHU!

Dove puoi comprare peperoncini habanero? Dove usarli come spezie?

 

Questo peperoncino è piuttosto popolare, forse il più piccante dei peperoncini disponibili in un supermercato. In Italia sono più popolari rispetto allo Scotch bonnet, almeno in termini di acquisto per finalità culinarie. È comunque più probabile trovare degli jalapeño nel negozio vicino a casa, ma gli habanero stanno diventando sempre più mainstream. Tutto merito di quel sapore fruttato che rende questo peperoncino molto versatile in cucina.

Molti prodotti includono gli habanero, dalle salse piccanti alle patatine. 

Puoi anche trovarli in bottiglie di tequila per aggiungere un po’ di brio al sapore. Alcuni di questi prodotti si trovano sugli scaffali dei negozi, ma online puoi trovare molto di più.

Al di là di tutto, il peperoncino habanero è un must dei peperoncini piccanti. 

Sii sicuro di saper padroneggiare bene questa varietà prima di saltare nella categoria ‘super-hot’ che rappresenta la zona più ‘pericolosa’ della scala Scoville!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “Peperoncino Habanero: Un mix tra sapore e piccantezza”