Categorie: Cucina

Ricetta della Salsa Sriracha – Salsa Piccante

Salsa Sriracha: La ricetta!

Di cosa parleremo:

Tempo di Lettura: 3 minuti

Le origini della Salsa Sriracha

La famosa salsa “Sriracha” prende il nome dalla città di “Sri Racha” in Thailandia, dove ha avuto origine, ma quella che viene consumata al giorno d’oggi è la più diffusa versione proveniente dagli Stati Uniti, dove questa salsa sta letteralmente spopolando!

La sriracha moderna è infatti più densa, simile al ketchup, a differenza di quella originaria che è leggermente più liquida.

Ma noi vogliamo aiutarti a riprodurre la ricetta originale della salsa Sriracha che potrai comunque rendere più densa aumentando la quantità di peperoncini, diminuendo l’aceto o variando i tempi di cottura.

Quali tipi di peperoni vengono utilizzati per preparare la salsa Sriracha?

La maggior parte delle salse Sriracha sono preparate con peperoncini Jalapeño maturi (quindi rossi), mentre la ricetta originale prevede l’utilizzo dei “Red Thai”, ma fondamentalmente potrai sbizzarrirti con qualsiasi varietà e divertirti a trovare il giusto equilibrio tra gusto e piccantezza!

Ovviamente, ricorda: l’uso degli Jalapeño ti darà la possibilità di preparare una salsa “alla portata di tutti”, con altri tipi di peperoncini più piccanti potresti correre il rischio di perdere delle amicizie!

Puoi preparare la tua salsa sriracha a casa con peperoncini freschi o fermentati anche se ti consigliamo di fermentare i peperoncini per ottenere un risultato ottimale.

La fermentazione dei peperoncini scompone i carboidrati e li converte in acidi, questo processo attenua notevolmente la piccantezza e conferisce il tipico sapore della salsa.

In ogni caso ti consigliamo di provare in entrambi i modi, così da farti un’idea personale e sperimentare!

Domande frequenti sulla realizzazione della sriracha fatta in casa

Ecco le risposte ad alcune delle domande più comuni che riceviamo su altre salse:

Per quanto tempo si conseverà questa salsa?

La salsa, se ben sigillata, può conservarsi anche per 2-3 mesi in frigorifero.
Le salse fermentate possono durare anche più a lungo poiché il PH più basso risulta inospitale per gran parte dei batteri e delle muffe, un PH ottimale ha un valore inferiore a 4,6 anche se per le preparazioni casalinghe è consigliabile rimanere intorno ad un valore di PH pari a 4.

Se vuoi avere la certezza del livello di PH dei tuoi alimenti, ti consigliamo questo Tester del PH con cui ci siamo trovati molto bene (Link in affiliazione Amazon)

Dove trovare le bottiglie per la Salsa Sriracha?

Sono reperibili nei mercatini locali e nei negozi della tua città, ma potrai trovarle anche su Amazon, ecco uno stock di 24 bottigliette studiate esattamente per le salse piccante: Bottigliette Salsa.

Posso conservare più a lungo la salsa?

Certamente, ma ricordati di seguire le direttive del Ministero della Salute sulle conserve! Qui trovi il testo integrale.

Salsa Sriracha – La Ricetta

  • Porzioni: 4 Persone
  • Calorie: ca 289 kcal
  • Livello di piccantezza: medio (variabile a seconda dei peperoncini utilizzati)

Ingredienti Salsa Sriracha:

  • 1 Kg di Jalapeño rossi (Sostituibili con qualsiasi varietà a piacimento!)
  • 1 Litro di acqua
  • 3 cucchiai di sale marino
  • 4 spicchi d’aglio tritati
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di zucchero semolato
  • 200 ml di aceto bianco

Salsa Sriracha, il procedimento:

Per prima cosa fermenta i peperoncini:

  • Elimina il picciolo dai peperoncini ed aggiungili in un tritatutto.
  • Aggiungi gli spicchi d’aglio e frulla il composto.
  • Aggiungi lo zucchero, il sale e l’acqua, frulla nuovamente.
  • Metti il composto in una ciotola, assicurati che ci siano almeno 3-4 cm di aria e copri con della pellicola trasparente.
  • Lascia fermentare in un luogo asciutto, umido e non troppo caldo, mescolando il composto almeno una volta, tutti i giorni.
  • Per un migliore risultato, ti consigliamo di lasciar fermentare il composto per almeno una settimana, preferibilmente 10-14 gg.

Procediamo con la preparazione:

  • Dopo 1-2 settimane, l’attività di fermentazione diminuirà e la salamoia diventerà torbida e avrà un sapore più acido, adesso procedi a setacciare il tutto così da eliminare i residui e aggiungi l’aceto.
  • Versa il composto in una pentola e fai bollire rapidamente, arrivati ad ebollizione, abbassa il fuoco e cuoci a fuoco lento per 5-10 minuti così da far rilasciare i sapori.
  • Fai raffreddare la salsa e passala nuovamente in un frullatore (opzionale)
  • Versa la salsa nelle bottigliette o nei vasetti, è pronta!

Conservazione della Salsa Sriracha:

  • l’aceto influenza i livelli di acidità. Le salse fatte in casa dovrebbero essere mantenute a un PH di 4.0 o meno per essere conservate a lungo termine.
  • Se la tua salsa piccante non è abbastanza acida, aggiungi più aceto e abbasserai ulteriormente il PH!
  • Conserva in frigorifero, ma puoi anche imbottigliare ermeticamente le tue salse con le procedure appropriate e approvate dal Ministero della Salute.

Bene, adesso potrai sbalordire i tuoi amici con questa buonissima salsa piccante fatta in casa!

Qui puoi trovare un altro articolo più generico sulla perparazione delle salse piccanti: Come fare una salsa Piccante: Consigli e Trucchi

Vuoi entrare in contatto con oltre 15.000 appassionati di peperoncino?

Iscriviti al gruppo Facebook “ChilliHeads”!


Iscriviti Ora

Questo post è stato modificato l'ultima volta il 7 Ottobre 2019 15:08

Leave a Comment
Condividi

Post Recenti

Come far germogliare i semi di peperoncino

Ci siamo, è arrivato il momento di seminare i nostri peperoncini e dare il via…

% giorni fa

Marmellata di Mirtilli, Limone e Peperoncino – Ricetta

Marmellata di Mirtilli, Limone e Peperoncino. Una marmellata semplice da preparare e molto gustosa! Scopriamo…

% giorni fa

Come fare l’Olio Piccante senza correre rischi: 3 Metodi

Fare l'olio piccante, detto anche Olio Santo, può sembrare una cosa banale, ma nasconde delle…

% giorni fa

Marmellata di Peperoncini Jalapeño e Lamponi – La Ricetta

La gustosa ricetta della marmellata di Jalapeño e Lamponi, una interessante e gustosa variante piccante!

% giorni fa

Come conservare i semi di Peperoncino: Guida

Scopriamo come conservare i semi di peperoncino per poterli piantare nella prossima stagione di semina!

% giorni fa

Peter Pepper: Oltre alla forma… c’è di più!

Quando lo vedi, non puoi certo ignorarne la forma così particolare. Si, è un peperoncino…

% giorni fa